Fra' Dionisio oggi

Fra' Dionisio tra le montagne

Oggi dopo l'intenso lavoro di recupero della memoria di Fra' Dionisio, l’Amministrazione Comunale di Cittadella ha ritenuto doveroso intitolare una via a Fra' Dionisio Filippi nel 40º anniversario della morte, per ricordare a tutti la sua figura di uomo semplice e generoso che tanto bene ha fatto per la Comunità cittadellese.

Il convento francescano di Borgo Treviso chiuso per 138 anni a causa delle soppressioni napoleoniche, riprese vita anche grazie all’opera di Fra' Dionisio che venne inviato dai suoi Superiori nell’estate del 1944, perché, con le sue doti di carità ed umiltà, avrebbe potuto aiutare la popolazione di Cittadella tanto indebolita dalla guerra. Secondo quanto espresso dalla stessa amministrazione, egli assolse al suo compito in modo mirabile,facendosi amare da tutta la popolazione e lasciando un ricordo indelebile che ancora persiste a distanza di tanti anni. Per questo gli sarà intitolata una via in quella stessa città che tanto lo amò.